Effetti Immagini

martedì 25 settembre 2012

La Chiesa Olandese , monumento alla rivoluzione



La Chiesa degli Olandesi , in uno scatto "rubato " da Livorno Daily Photo .
Sicuramente negli ultimi mesi avrete notato come sia su Internet che sui giornali locali ,
sia sempre più protagonista la Chiesa degli Olandesi .
Questo perché la Chiesa abbandonata potrebbe essere recuperata se solo riuscisse a vincere l'iniziativa “ Luoghi del Cuore Fai ” , un censimento a livello nazionale dei luoghi culturali più amati ma allo stesso tempo in stato di abbandono .
Livorno e tutti i suoi monumenti avrebbero bisogno di concorrere a questa iniziativa , visto il totale stato di degrado che imperversa sulla città labronica ma questo non è possibile e purtroppo alla fine solo un monumento risulterà vincente .

La candidatura , la pubblicizzazione dell'evento e la raccolta voti per la chiesa sono stati promossi con grande impegno da un associazione culturale chiamata “ Livorno delle nazioni” e
dalla delegazione locale del Fai (Fondo ambiente italiano) .
Nello scorso censimento la chiesa era riuscita a ottenere una manciata di voti , ma invece con l'impegno di questi due soggetti stavolta la chiesa occupa una posizione più rosea.
Si trova attualmente al 2° posto del censimento sul web con oltre 1000 voti , e di voti ne conta molti di più se si tiene conto di quelli cartacei (firme sui moduli) .

Ma non è spiegarvi questa iniziativa che mi interessa oggi, ma cercare di farvi capire quanto la ristrutturazione della Chiesa degli Olandesi sia importante per Livorno .

Probabilmente in molti penserete che non ci sia poi niente di straordinario in una chiesetta ,
a Livorno ce ne sono molte (e di più belle) e una in meno o in più non fa differenza o comunque ci sono monumenti molto più belli , come le Fortezze o le Terme del Corallo che necessitano anche essi di un pronto recupero .
Anche io  non posso certo negare quanto personalmente preferisca la Fortezza Nuova rispetto a questa Chiesa , però vi assicuro che il recupero di questo monumento porterebbe moltissimi vantaggi alla città e potrebbe addirittura innescare una rivoluzione culturale .

La Chiesa degli Olandesi è stata edificata pochi anni dopo l'unificazione del regno d'Italia , dalla comunità olandese-alemanna . Ovvero da olandesi ,tedeschi e svizzeri che abitavano a Livorno per svariate ragioni e in maggior parte di fede protestante . Nella seconda guerra mondiale è stata usata come luogo di culto dai soldati americani per poi finire in uno stato di abbandono che perdurando fino ad oggi la vede in stato di estrema insicurezza strutturale .

La chiesa rappresenta una delle poche testimonianze superstiti delle Livorno delle Nazioni , ovvero quella Livorno che dalla fondazione fino a poco prima delle seconda guerra mondiale accoglieva gente di qualsiasi razza o religione .
Di questa tolleranza ne siamo quasi tutti a conoscenza ma ci diamo pochissima importanza , tanto da farmi credere che la maggior parte delle persone che leggeranno questo post neanche hanno visto i cimiteri delle diverse comunità che abitavano Livorno e ne si sono mai soffermati ad osservare le varie chiese in Via della Madonna .

Ma ci rendiamo conto che a Livorno convivevano e cooperavano comunità tanto diverse già secoli e secoli fa ?

Provate a chiudere gli occhi e a immaginare di passeggiare nella Livorno di qualche secolo fa , camminando per l'attuale via Grande avreste potuto incontrare mussulmani e armeni con il turbante o con il classico copricapo asiatico o ebrei con la lunga barba , greci e inglesi , tedeschi e olandesi e chissà quanti esponenti di altri popoli .
Ed essi convivevano e collaboravano insieme (con tutte le loro differenze ) con un organizzazione e una tolleranza non secondi all'attuale Unione Europea .
Il livornese si è dimenticato di questa sua storia così interessante e particolare , che ha portato personaggi di spicco mondiale nella nostra città ,da Papi a imperatori , generali stranieri e ricchissimi mercanti , re e regine , ecc.
Con la chiesa si potrebbe cercare di riavvicinarsi alle nostre origini .

Inoltre la Chiesa ristrutturata sarebbe riutilizzata per funzioni religiose solo poche volte l'anno , mentre per il restante tempo potrebbe essere impiegata come sala conferenze ,auditorium o perchè no? Come museo della tolleranza della città Livorno .

Inutile dire che con il recupero del tempio olandese inoltre si migliorerebbe lo skyline livornese . Pensate come sarebbe più gradevole il panorama da Piazza Cavour , per i Livornesi e per i turisti .

Già i turisti , non mi annoierò mai di ripetervi come un maggior afflusso di questi porterebbe tanti benefici alla città , primi fra tutti i benefici economici che certamente interesserebbero molti Livornesi (nuovi posti di lavoro ,ecc).
Sicuramente avremmo un monumento in più da aggiungere alla nostra scarna offerta attrattiva , qualcosa di sicuro interesse (a maggior ragione nel caso dei turisti olandesi ).

Fantasticando ancora , pensate a come si potrebbe aumentare la collaborazione e lo scambio culturale fra Livorno e l'Olanda , nella ricerca e nello studio dei nostri popoli che in tempi così lontani si erano già conosciuti .


E questi sono solo alcuni dei vantaggi , sicuramente altri ancora ci sarebbero (anche solo per la viabilità degli Scali) , ma non voglio annoiarvi ulteriormente .
Per questo chiedo a tutti voi di collaborare con la raccolta firme , in primo luogo votando (tramite voto cartaceo o anche semplicemente cliccando sul link alla destra di questo blo ) e in secondo informando gli altri concittadini di questa iniziativa .
Con la speranza che se la Chiesa risulterà vincitrice nel censimento e verrà ristrutturata , sia solo un piccolo passo dell'interesse dei Livornesi alla propria storia e alla propria cultura .


Votate gente , votate

Ako
My Blogger Tricks
blogger templatesblogger tricks

1 commento:

  1. Hear! Hear! Bravo Ako. Votate gente, votate!
    Diana

    RispondiElimina